beata ma non troppo

Questa volta non voglio parlare di un’opera ma della storia che le sta dietro.È il 28 gennaio 1671 quando Clemente X, eletto al soglio da nemmeno un anno, con un “breve” proclama beata Ludovica Albertoni, una terziaria francescana vissuta a cavallo tra quattro e cinquecento.Ludovica Albertoni nasce figlia di nobili nel 1473-74 e fin da […]

Read More beata ma non troppo

"Qui alium sequitur nihil invenit" (o Degli inizi di Francesco Borromini)

“…a monstrous heap of human bones and coffins broken into fragments lays collected in the middle of the subterraneous area, previously to being removed from the spot“: così nel 1842 Sir George Head descrive la navata centrale della basilica di San Giovanni dei Fiorentini sventrata in seguito ai lavori per il consolidamento delle fondamenta. In […]

Read More "Qui alium sequitur nihil invenit" (o Degli inizi di Francesco Borromini)

Il ritratto della libertà

Uno dei ritratti più memorabili della storia dell’arte, quello di Juan de Pareja dipinto da Velazquez, è l’immagine di uno schiavo sul punto di essere liberato. De Pareja infatti era nato in schiavitù e in quello stato venne ereditato da Velazquez che fin dagli anni ’30 ne fece il suo fidato assistente personale. Nel 1650, […]

Read More Il ritratto della libertà